Laurent De Schepper Trio


INTO OLYMP (Karlrecords) LP/CD

Arriva da Lipsia uno dei più originali e creativi gruppi degli ultimi anni. Sotto la sigla Laurent De Schepper Trio si muovono e interagiscono il basso di Isabel Fisher, la batteria di Lars Oertel e il sax di Thomas Bär. Una inusuale miscela di Jazz, Post Rock ed elettronica che qualche anno fa aveva stupito tutti con il disco d'esordio "Aquanaut". La struttura del gruppo, pur mantenendo la sigla "Trio" si arricchisce, per questo nuovo capitolo, del contributo alle chitarre e ai samples di Renè Pàlffy evolvendo il suono su una strada forse meno sperimentale che in passato, ma sicuramente più matura, con un attenzione rivolta maggiormente verso la forma canzone, senza per questo tradire la propria vocazione multi dimensionale. Così anche per "Into Olymp" la caratteristica peculiare é determinata ancora una volta dal suono di sax di Thomas Bär, capace di cambiare pelle in ogni momento e che grazie anche all'uso sapiente degli effetti é in grado di prendere le sembianze più diverse. Ma questa volta un ruolo fondamentale lo giocano gli ospiti, una tuba, un trombone, un clarinetto e un pianoforte capaci di impreziosire le singole tracce con arrangiamenti complessi e insieme raffinati.

All'urgenza si preferisce l'aspetto meditativo fin dall'attacco della "morphiniana" title track. Gli incastri irregolari di Maria aprono la scena alla splendida voce di Paula Akinsinde, ospite anche nell' etereo trip hop di Plateau of Muses. Il carattere sottilmente inquietante di Lynchtime ha già nel titolo la sua logica spiegazione, mentre non sono solo gli dei dell'Olimpo ad interessare i nostri, ma anche figure come Pan, il fauno, spirito della foresta e degli abissi o ancora l' incontaminato fascino naturale di Myticas rievocati in lunghe tracce di onirica bellezza. Proprio un viaggio in Grecia del 2015 é stata la scintilla dalla quale é scaturito questo "Into Olymp" e il malinconico addio finale di Goodbye Greece mette la parola fine ad un sogno durato due anni che oggi trova in queste canzoni la sua perfetta compiutezza.


#Musica #recensione #argonautamagazine #robertobinda #LaurentDeSchepperTrio #LarsOertel #ThomasBär #IsabelFisher #RenèPàlffy #INTOOLYMP #Karlrecords #PaulaAkinsinde #Olymp #Grecia

POST RECENTI
ARCHIVIO
Le novitá di
questa settimana!
  • Facebook - White Circle

ISCRIVITI AGLI AGGIORNAMENTI

©  Roberto Binda 2016 - Web design: neretto  -