• Facebook - White Circle

ISCRIVITI AGLI AGGIORNAMENTI

©  Roberto Binda 2016 - Web design: neretto  - 

Geir Sundstøl

09/01/2017

LANGEN RO (Hubro) CD-LP

 

Abbiamo imparato a conoscere il talento del musicista norvegese Geir Sundstøl attraverso una miriade di collaborazioni in questi anni, la più recente nell'entusiasmante ultimo album del trombettista Nils Petter Moelver.
Da quel progetto arriva anche il batterista Erland Dahlen (Madrugada), che insieme al tastierista David Wallumrod (Spirit in the Dark, Needlepoint) e al bassista Nikolai Eilertsen (Elephant 9, Band of Gold) formano l'ossatura di questo "Langen Ro", secondo album in proprio dopo l'esordio "Furulund" di qualche anno fa.
Registrato al centro di Oslo nella magnifica acustica della chiesa di St James, "Langen Ro" é un magnifico affresco paesaggistico del grande nord, appena screziato talvolta da influenze indiane come nella melodia popolare Gratarslaget o altre volte dal suono degli Appalachi americani come nell'onirica bellezza di Los. Le sonorità cooderiane della rilettura di Tony's Theme, classico di Giorgio Moroder tratto dalla colonna sonora di Scarface o l'incedere minimale della title track sono solo alcuni dei momenti più intensi di un disco fortemente evocativo e cinematografico, dove ogni arrangiamento é essenziale a completare le linee tracciate dalla Pedal Steel di Geir Sundstøl. Senza mai perdere di vista la componente melodica, si rimane ammaliati da una miriade di strumenti (Campane tubolari, Xilophoni, Timpani, Cimbali, Moog, Snare drum, banjo, Cowbells...) utili ad arricchire la geografia musicale di questo "Langen Ro", viaggiando in terre misteriose (Florianer)  o come per  i riverberi organistici di Baris spostando l'obbiettivo verso una sorta di Kosmiche music del nostro tempo. Quella di Geir Sundstol é musica che sfugge alle semplici definizioni di genere, facendo del Folk, del Jazz e dell'Ambient  solo un punto di partenza per  un'esplorazione più ampia e personale in grado di trasformare ogni ascolto in una nuova esperienza sensoriale, un invito all'immaginazione attiva e cosa spesso non comune, sapendo emozionare.

 

Please reload

Emma Frank

08/01/2019

1/3
Please reload

POST RECENTI
Please reload

ARCHIVIO
Please reload

Le novitá di
questa settimana!