• Facebook - White Circle

ISCRIVITI AGLI AGGIORNAMENTI

©  Roberto Binda 2016 - Web design: neretto  - 

Tonbruket

04/04/2016

FOREVERGREENS (ACT) LP/CD Distr. Egea

 

Dan Berglund era il bassista nel trio del grande pianista Esbjorn Svensson scomparso nel 2008 e autore di alcuni dei più influenti dischi di Jazz scandinavo degli ultimi decenni. Terminata quella esperienza ha dato vita ai Tonbruket accompagnato dal chitarrista John Lindström (Lap e pedal steel, slide, elettriche e acustiche), il tastierista e violinista Martin Hedoros della rock band The Soundtrack of our lives e il batterista Andreas Werliin dei Fire! di Mats Gustafsson. Una formazione stellare, giunta al quarto album. Post-rock, jazz, noise, avanguardia e progressive sono la tavolozza di stili alla quale attingono i Tonbruket. Un suono dominato dai contrasti, senza un obbiettivo pre-determinato, in continuo movimento e mutamento, di conseguenza anche lo stato d’animo di chi ascolta è soggetto a rapidi cambiamenti.

 

 

In questo lavoro trova spazio anche una collaborazione con la star norvegese Ane Brun che presta la voce nello spoken Word introduttivo e nella straniante Sinkadusin. Il resto è materia strumentale, dalla psichedelica Mano sinistra alla disturbante Tarantella per arrivare alla struggente bellezza acustica di Frösön in un saliscendi di emozioni che trovano il suo culmine in First flight of a newbird, incredibile ibrido Kraut  e post rock e nella conclusiva apocalisse di Passage Europa. L’officina delle note (Tornbruket) è una delle esperienze musicali più libere e creative del panorama contemporaneo europeo e "Forevergreens" un mondo nuovo tutto da scoprire.

 

 

Please reload

Emma Frank

08/01/2019

1/3
Please reload

POST RECENTI
Please reload

ARCHIVIO
Please reload

Le novitá di
questa settimana!