• Facebook - White Circle

ISCRIVITI AGLI AGGIORNAMENTI

©  Roberto Binda 2016 - Web design: neretto  - 

Tord Gustavsen

14/03/2016

WHAT WAS SAID (ECM) LP-CD Distr. Ducale

 

L’affascinante ricerca musicale del pianista Tord Gustavsen si arrichisce di un nuovo capitolo, ancora una volta partendo da una personale rilettura della musica tradizionale norvegese. Il suo ultimo lavoro in trio è frutto della collaborazione con il batterista Jarle Vesperstad con cui crea una sottile e raffinata complicità appena arricchita da un leggero uso dell’elettronica mai invasiva, un terreno sul quale può inserirsi la meravigliosa voce di Simin Tander.

Per il repertorio di What was said, Simin Tander ha lavorato al fianco del poeta afgano B. Hamsaya alla traduzione di testi in inglese e Pashto, l’antica lingua iranica, su versi del mistico Sufi Jalal aDin Rumi (1207-1273) e del poeta beat americano Kenneth Rexroath, creando uno spazio condiviso nel quale il Sufismo e il Cristianesimo, allontanandosi da una lettura integrale, si combinano in un linguaggio dai significati comuni.

La delicatezza di Your grief , l’ipnotica I see you e l’inquieta immagine The fog disappearing sono le diverse anime di un disco prezioso e intimamente spirituale che trova il suo apice nella parte centrale, vero cuore pulsante del disco. Il sapore armeno della melodia di I refuse e la devozionale What was said to the rose o Sacred head sono alcuni dei brani più belli mai scritti da Gustavsen, ma è tutto l’insieme ad essere fortemente evocativo consegnandoci un artista capace di regalare emozioni davvero uniche.

 

Please reload

Le novitá di
questa settimana!

Emma Frank

08/01/2019

1/3
Please reload

POST RECENTI
Please reload

ARCHIVIO
Please reload