• Facebook - White Circle

ISCRIVITI AGLI AGGIORNAMENTI

©  Roberto Binda 2016 - Web design: neretto  - 

Yorkston | Thorne | Khan

29/02/2016

EVERYTHING SACRED (Domino) LP/CD

Distr. Self

 

Il Sarangi è uno strumento indiano ad arco e Ustad Sabri Khan ne è stato il musicista principe, universalmente riconosciuto grazie alle collaborazioni con il grande violinista Yehudi Menuhin. Ora il nipote e allievo Suhail Yusuf Khan continua la strada della contaminazione con questo progetto che vede coinvolto il chitarrista folk scozzese James Yorkston e il contrabbasista inglese Jon Thorne, formatosi con Danny thompson e conosciuto in particolare per il suo gruppo principale, quei Lamb che ebbero un certo riscontro commerciale in ambito Trip hop sul finire degli anni 90. "Everything Sacred" si apre con un lungo raga strumentale, un’improvvisazione che prende corpo nel corso dei suoi 13 minuti di crescendo fino ad esplodere in un finale altamente psichedelico. Si prosegue con una rilettura eccentrica di Little Black Buzzer, un classico di quel folle e anticonformista di Ivor Cutler, tanto adorato dal grande John Peel. Non è questo l’unico omaggio al folk, nell’album troviamo anche una struggente Song for thirza di Lal Waterson cantata in duetto da Yorkston con la folksinger irlandese Lisa O’Neill. La grande forza spirituale sprigionata da Sufi song, costruita adattando un testo del poeta Sufi, Bulle Shah e l’abbraccio intimista di Broken Wave preparano all’estasi meravigliosa di Blues Jumped the Goose che chiude un grande disco, dialogo tra due culture che si conoscono ormai perfettamente e solo nella magia della musica sono in grado di complementarsi.

 

 

Please reload

Le novitá di
questa settimana!

Emma Frank

08/01/2019

1/3
Please reload

POST RECENTI
Please reload

ARCHIVIO
Please reload